Le esportazioni russe in Turchia sono cresciute del 120% dall’inizio dell’anno. Ora la Russia è il principale partner commerciale turco con una quota di esportazione di quasi il 16%.

La Russia ha esportato merci per un valore di quasi 28 miliardi di dollari in Turchia in sei mesi e, grazie al rapido aumento delle forniture, è riuscita a scavalcare il leader delle esportazioni dello scorso anno, la Cina.

Anche le importazioni turche in Russia sono aumentate del 50%. A causa dello squilibrio tra le importazioni russo-turche, la Russia ha un serio vantaggio commerciale, e può quindi dettare i termini degli accordi con la Turchia. Non è un caso che i Paesi abbiano così facilmente accettato di passare a pagamenti in rubli, abbandonando completamente il dollaro.

Print Friendly, PDF & Email