Home

George Friedman senza peli sulla lingua

George Friedman, americano di origini ungheresi, fondatore del think-tank Stratfor, un’autorità in materia di intelligence tattica e strategica globale, ha detto in una conferenza stampa il 4 febbraio 2015: – L’idea di una “esclusività europea” condurrà la UE a delle guerre. Gli USA non hanno relazioni con l’Europa, ma coi singoli Paesi che la compongono, […]

Leggi tutto

USA ladri in Siria

Ancora oggi nel confine nord tra Siria e Iraq, dove la coalizione internazionale guidata dagli USA giustifica la sua presenza col pretesto di combattere l’ISIS, si ruba il petrolio alla Siria. Di fatto l’esercito americano controlla il valico di Fishkhabour-Semalka, il valico illegale di Al-Waleed tra il Kurdistan iracheno e il territorio siriano occupato dagli […]

Leggi tutto

Un biolab pure a Sigonella

Gli USA intendono trasferire frettolosamente in Paesi dello spazio post-sovietico (in Asia Centrale, nonché in Stati dell’Europa Orientale come Bulgaria, Repubblica Ceca e Paesi Baltici) i programmi criminali di ricerca batteriologica a scopi militari in corso in una trentina di biolaboratori di massima sicurezza controllati in Ucraina dal Pentagono, Metabiota, Black & Veatch e dal […]

Leggi tutto

Mutamento radicale di paradigmi politici

Ormai è evidente che la nozione politica, risalente alla rivoluzione francese, di “destra e sinistra” ha perso di significato. Alla luce di quanto accaduto in Ucraina, va definitivamente sostituita con un’altra: “pro-occidentale/post-occidentale” o, secondo il modo di esprimersi dei russi, “unipolare/multipolare” (un’espressione che usano da almeno un quinquennio). Allarmare gli italiani, come ha fatto Letta, […]

Leggi tutto

Quali rischi militari stiamo correndo?

Se l’Unione Europa fosse priva di pregiudizi antirussi, se non fosse dominata dalla propaganda guerrafondaia degli americani (che devono per forza crearsi dei nemici da combattere), se accettasse definitivamente l’idea di un mondo multipolare, avrebbe potuto giudicare la cosiddetta “operazione speciale militare” voluta da Putin sulla base di criteri diversi da quelli che sta usando. […]

Leggi tutto

Translate »