Tag:USA

Come non umiliare gli sconfitti

Ricordiamo tutti quando Macron diceva: “la Russia non può essere umiliata”. Lasciava intendere che in una trattativa di pace bisognava riconoscerle qualcosa. Oggi la situazione s’è capovolta: è Putin che si sta chiedendo come non umiliare la NATO quando sarà costretto a chiedere a Zelensky una resa incondizionata. Di qui la sua idea di farci […]

Leggi tutto

L’ideologia di Stoltenberg

Sarebbe interessante che qualcuno esaminasse nel dettaglio il linguaggio del segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, perché è quanto di più russofobo e guerrafondaio si possa pensare. Tra un po’ scadrà il suo mandato e verrà sostituito da uno che probabilmente sarà peggio di lui, in quanto la NATO non può più permettersi di perdere […]

Leggi tutto

Lo zio Sam ti vuole morto

Interessante articolo di John Kaminski (un veterano della Marina americana in congedo), autore di America’s Autopsy Report, una raccolta di suoi saggi. Esordisce ponendo una domanda al lettore: “Ricordi quanti soldati americani morirono nella prima guerra del Golfo? In televisione all’epoca ti dissero che erano circa 64. Più tardi, quando le agenzie di stampa ricalcolarono […]

Leggi tutto

Niente di nuovo sul fronte occidentale

Ho sempre più l’impressione che l’Ucraina e le forze della NATO (escluse Turchia e Ungheria) siano impegnate in un conflitto antirusso senza possedere le giuste coordinate geopolitiche per interpretarlo. Gli statisti ragionano ancora nei termini etici privi di fondamento storico, come “aggressore e aggredito”, “occupante e occupato”, sdoganando in questo modo il golpe del 2014, […]

Leggi tutto

Corsi e ricorsi

Questo nostro periodo storico mi sembra somigliare, più o meno, a quello del mondo romano in cui gli imperatori si resero conto che la resistenza di certe popolazioni impediva alle loro legioni di allargare i confini in maniera significativa. Gli scozzesi li costrinsero a edificare un grande muro (Vallo di Adriano); i Germani a porre […]

Leggi tutto

Che cos’è la Terza Roma?

Perché gli elementi più conservatori della Russia si rifanno all’ideologia religiosa della Terza Roma? Bisogna sapere che al tempo di Costantino la capitale dell’impero romano fu trasferita definitivamente da Roma a Bisanzio. Cosa che non fu mai accettata né dal senato romano né dal papato. Sicché quando le popolazioni cosiddette “barbariche” (di religione cristiano-ariana) entrarono […]

Leggi tutto

Translate »